Slider
2015_Lea_Seydoux_and_Monica_Bellucci_Bafta.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_093.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_092.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_091.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_090.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_089.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_088.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_087.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_086.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_085.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_084.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_083.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_082.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_081.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_080.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_079.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_078.jpg
2015_SPECTRE_007_Bond_Monica_Bellucci_077.jpg
Latest Photos
Bellucci: “Le mie figlie vogliono da me 2 film l’anno”

Roma, 14 feb. (askanews) – “Vivo a Parigi, ma ho solo un passaporto, quello italiano. Sono fiera della mia italianità. Imparo continuamente e sono in un momento veramente felice della mia vita”. Lo dice Monica Bellucci al settimanale Oggi in una intervista in edicola domani. Felice sebbene sia una madre single? “Questo lo dice lei e il resto lo tengo per me”. Nell’intervista, Monica Bellucci parla entusiasta dei suoi film (“Sto lavorando con grandi registi: Sam Mendes, Kusturica, David Lynch, Gaspar Noé, Giuseppe Tornatore. Ho appena terminato un film in Australia intitolato Nekromancer dove ho recitato la parte di una donna cattiva, cattiva, cattiva. Mai fatta prima. A marzo lavorerò in un film di spionaggio, Spider in the Web, con Ben Kingsley. Mi piacerebbe fare televisione dopo aver visto la spettacolare serie intitolata Big Little Lies”) ma soprattutto delle sue figlie: “Sono innamorata delle mie figlie. Una canta bene, ma pensa di non essere brava come le cantanti che esistono già. Ci parliamo spesso e le ho detto di non temere, che quello che ha dentro viene con la sua anima, che è unica. Ho chiesto loro se preferivano che io rimanessi a casa a fare la mamma, ma mi hanno ordinato di fare almeno due film all’anno perché sanno quanto amo il mio lavoro”. (c)


Published by: admin
Comments disabled

Comments are closed.